UA-101268732-1
Navigazione veloce

Chiesa Santa Maria del Soccorso

santa_maria_soccorso Chiesa di jus patronato della famiglia Garzilli, dominante nell’allora casale Fiume, che la vollero sulla collinetta che sovrasta l’alveo del corso d’acqua Liarvo alla confluenza con quello proveniente dalla sorgente delle Bocche chiamato «Fiume» (ora Solofrana) ed in effetti chiesa del casale delle concerie (poi Toppolo).
L’edificio, in posizione dominante su una balza terreno con breve sacrato protetto da una cortina muraria cui si accede da due scalinate laterali, ha la facciata lineare e semplice, con piccoli contrafforti laterali, un portale in grossi blocchi di pietra sormontato da un finestrone semicircolare.
L’interno, a pianta rettangolare e soffitto piano interamente affrescato in arte barocca illuminato da quattro finestre, ha su entrambe le pareti laterali due nicchie e due altari in marmi policromi e l’altare principale in marmi intarsiati con stemma gentilizio. Tra le opere, una tela (Vergine del Soccorso con Bambino) di Giuseppe Guarini (1620) racchiusa in una cornice dorata in stile barocco della bottega di Giovan Tommaso Guarini, e uno splendido crocifisso ligneo di Giacomo Colombo (1727).

Per ulteriori approfondimenti www.solofrastorica.it, a cura di Mimma De Maio.